I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
  • slide1
  • slide2
  • slide3

    Putignano

    Antica città di origine peuceta Putignano è nota nel mondo per il Carnevale. Per più di sette secoli Putignano è stata 'nullius', cioè alla diretta dipendenza del Papa per il potere spirituale e temporale, tramite il governo dei Benedettini per duecento anni e dei Cavalieri di Malta fino al 1808. Nei secoli gli abitanti di Putignano si sono dedicati oltre che all'agricoltura anche al commercio di prodotti agricoli ed all'artigianato di qualità, costruendo un'economia solida e semplice. Questa indole operosa ha fatto sorgere in Putignano alla fine del 1800 le prime industrie che posero le loro basi sull'abilità nel produrre tessuti di qualità. Le stesse industrie nei decenni sono riuscite a convertire i prodotti fino a raggiungere dagli anni ottanta una notoriet? internazionale nel settore degli abiti da sposa.

    Il Carnevale di Putignano è uno dei più antichi d'Europa. La tradizione, infatti, ne fa risalire le origini al 1394. Negli anni del fascismo il Carnevale cambierà volto, trasformandosi da carnevale contadino, farsa tradizionale nota con il nome di Propaggini, a raffinato carnevale borgese con l'introduzione della parata dei carri allegorici, momento importante per l'esaltazione della maestranza artigianale locale nella falegnameria. Il Carnevale di Putignano è uno dei più lunghi per durata. Comincia infatti il 26 dicembre per continuare con le Propaggini, che consistono nella recita di versetti in rima nel dialetto putignanese. Il Carnevale si conclude poi il martedì grasso, con una sfilata serale e il funerale del Carnevale, rappresentato come un maiale.