I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
  • slide1
  • slide2
  • slide3

    Ostuni

    Denominata 'la città bianca' Ostuni è un'esplosione di lucentezza sull'ultima terrazza della Murgia a soli sei chilometri di distanza dal mare. Di origine messapica secondo la tradizione locale il nome medievale, 'Astunium', deriverebbe da 'astu neon', città nuova. Fu diocesi bizantina nel X sec. d.C., fu conquistata dai Normanni nel 1071 e tra XII e XIII secolo fu sotto la giurisdizione della contea di Lecce e del principato di Taranto. Durante il Cinquecento fu sottomessa al ducato di Bari prima di essere infeudata per circa due secoli, seguendo il destino di molte altre città pugliesi.

    Dalla metà del secolo scorso ha saputo associare all'agricoltura e all'industria le attività turistiche: valorizzando al massimo il patrimonio naturalistico e culturale, infatti, Ostuni è divenuta una meta molto ambita dai turisti vacanzieri che amano perdersi tra i suoi vicoli e scoprire scorci caratteristici e luoghi importanti come la Cattedrale e la guglia del patrono Sant'Oronzo a cui è dedicato una festa di paese davvero suggestiva con tanto di cavalcata.